CALCOLO DELLA SUPERFICIE COMMERCIALE DI UN IMMOBILE

LA DETERMINAZIONE DELLA CONSISTENZA DEGLI IMMOBILI URBANI

Una norma alla quale spesso si fa riferimento, per il calcolo della superficie commerciale di un immobile, è il D.P.R. n 138/98.

Questo Decreto, emanato per regolamentare la revisione delle zone censuarie e delle tariffe d’estimo, in esecuzione alla L. 662/96, in calce riportava alcuni allegati. In particolare, l’Allegato C conteneva le norme tecniche per la determinazione della superficie catastale delle unità immobiliari a destinazione ordinaria.
Tali regole sono state successivamente utilizzate dall’Agenzia del Territorio al fine di determinare la consistenza degli immobili urbani per la rilevazione dei dati dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare (OMI).
Il manuale dell’Agenzia del Territorio (ora inglobata nell’Agenzia delle Entrate) consta di 32 pagine contenenti le istruzioni per il calcolo della consistenza di un immobile, sia esso un appartamento, un edificio intero, un’autorimessa o un immobile commerciale. 
Il link, qui sotto riportato, permette di stampare il Manuale della Banca Dati dell’OMI o di salvarlo sul proprio computer in formato .pdf.
Un interessante vademecum è stato anche pubblicato dall’Osservatorio Immobiliare Città di Torino ai fini della rilevazione dei dati del mercato immobiliare.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: